placeholder Gruppi di Acquisto Solidale  
spacer ·   Prima pagina   ·   Notizie   ·   Documenti   ·   Gruppi   ·   Links   ·   Da scaricare   ·   F.A.Q.   · spacer
  Sabato, 25 Novembre, 2017 - Ciao ospite
 
 

Menu principale
· www.economiasolidale.net

Risorse
· Cosa sono i Gas
· Per la stampa
· Documenti
· Da scaricare
· Video
· Bibliografia

Contatti
· E-mail
· Mailing-list

Altro
· Cerca nel sito

Archivi G.A.S.
· Archivio gruppi
· Archivio produttori autosegnalati

Online
Abbiamo 127 ospiti e 0 iscritti in linea.

Non siete registrati?
Potete farlo con un click qui.


Login
 



 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.



Comincia un Patto di Economia Solidale accessibile a tutti i GAS

ADESSO PASTA!

Il 26 novembre 2010 presentazione e..... degustazione a Villasanta (MB)

di Sergio Venezia e Matteo Sandon



Appuntamenti Da due anni il GAES di Villasanta (MB), assieme all'Associazione BIO-REKK di Padova, ha conosciuto la bella realtà della Coop. "LA TERRA E IL CIELO" di Arcevia (AN). Si tratta di una delle prime cooperative biologiche sul territorio nazionale con una storia lunga più di trent'anni. La pasta da loro prodotta, oltre che derivare esclusivamente dal grano duro coltivato con certificazione biologica dai propri soci, tutela la biodiversità attraverso la selezione delle sementi di antiche varietà di grano. Inoltre la pastificazione avviene ad "essicazione naturale", con una lavorazione che richiede tempi lunghi ma preserva una maggiore qualità organolettica e di apporti nutritivi al prodotto.
Dopo alcune memorabili visite sul posto (sulle ridenti colline marchigiane), abbiamo iniziato un percorso con questa cooperativa, nell'orizzonte di un Patto di Economia Solidale. Gli obbiettivi erano quelli che già ci sono noti, tra i quali:
- la definizione di un prezzo concordato e basato su costi trasparenti, in un rapporto di reciproca fiducia (su questo punto la cooperativa ha incaricato un agronomo competente in estimo agrario)
- il sostegno ad una produzione di qualità che tutela la sostenibilità dei cicli produttivi, la biodiversità della flora, del paesaggio, delle tradizioni e della permanenza del lavoro agricolo nel territorio marchigiano
- un ruolo a pari dignità per produttori e consumatori (i co-duttori o i pro-sumatori), concretizzato ad esempio nella prenotazione annuale degli ordini e nella partecipazione al rischio d'impresa attraverso una caparra da versarsi alla sottoscrizione del patto
- la diversa valorizzazione delle fasi di lavoro anche in relazione alle richieste degli ordinanti (es. ordini in colli chiusi; equa retribuzione al produttore sul campo)
- il capovolgimento della logica commerciale per cui il listino viene scritto a partire da un prezzo "che deve competere con il mercato" e poi vengono applicate scontistiche;
- la definizione di "utile solidale" certo, alimentato in parti uguali da consumatori e produttori, dato in custodia ad un soggetto terzo e garante (Ass. CO-ENERGIA), sul quale si prenderanno assieme le decisioni di destinazione ed utilizzo

Dopo una prima sperimentazione durata un anno, alla quale hanno aderito 29 GAS sul territorio nazionale, quest'anno, il 1 ottobre, è stato sottoscritto
a Padova
un Patto di Economia Solidale tra i tre soggetti promotori che viene proposto all'attenzione ed all'eventuale adesione di tutti i GAS italiani.

Il prossimo 26 novembre prossimo, a Villasanta (vedi volantino) si terrà una presentazione di questo processo, con la possibilità di incontrare e conoscerne gli attori e.... assaggiare la pasta!

Sarà anche un'occasione, per i GAS presenti che lo vorranno, per sottoscrivere questo patto. A questo proposito si possono scaricare i testi del Progetto e del Patto ed il Listino 2009/2010 de "La Terra e il cielo". I GAS interessati potranno ricevere, scrivendo direttamente alla Cooperativa, anche il file della definizione del costo trasparente e delle condizioni di vendita.

Una canzone scout dice "se un penny tu mi dai ed un penny io ti do, con un penny resteremo per ciascuno; ma se un'idea tu mi dai ed un'idea io ti do, con due idee ciascuno se ne andrà". Anche nell'economia solidale il benessere ed il ben-vivir fanno rima con "condivisione" e non con competizione. Per questo vogliamo rendere disponibile a tutti questo processo che è stato lungo, con le sue difficoltà, ma ora può portare un suo piccolo contributo per dimostrare che "un altro commercio è possibile"!

GAES "F.Marotta" di Villasanta:
Sergio Venezia

Ass. BIO-REKK Padova
Matteo Sandon

Pubblicato da s.venezia il 17/11/2010
(17292 letture) | Versione stampabile | Invia |


Commenti
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti
Registrati.

 
pixel
Notizie - Gruppi - Istruzioni RSS - Disclaimer

Sito sviluppato con Postnuke, un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL | Web design by marcomunari.it